Crea sito
Viajar descanta, ma chi parte mona torna mona

Vent’anni dopo- Travnik

Inizialmente il mio piano era di arrivare direttamente qui da Jajce..

ma si e’ noto come in viaggio i piani cambiano velocemente..complici il caldo mostruoso di questi giorni e il signore degli autostoppisti impegnato in altre zone..di qui l’odissea ( come ha ben predetto Amela, una couchsurfer di Jajce) mi porta a travnik passando per donij vakuf.Qui arrivo con molto poco tempo a disposizione,35 gradi e una stanchezza inenarrabile.

Faccio a tempo, nell’ora e mezza che ho prima di prendere il bus per Zenica, a fare un giro per il centro, guardare da fuori la casa museo di Ivo Andric e visitare la fortezza ottomana.

Il centro, ma in generale tutta la cittadina ha un aspetto gentile e curato, con un lungo boulevard centrale quasi di sapore parigino. Non si puo’ fare a meno di notare come moltissime case di questa cittadina abbiano un caratteristico tetto di legno, donando a tutto il paese un atmosfera piacevolmente montanara.

Non mi dilungo troppo sulla fortezza di epoca ottomana che domina dall’alto tutta la citta’: sono rimaste in piedi solo le mura perimetrali…pietre ele onnipresenti serpi..

Follow girandoliere.org

Translation


Post di Viaggio

TravelPhoto Playlist




Forgot?
Register
4 visitors online now
0 guests, 4 bots, 0 members
Max visitors today: 13 at 03:04 am UTC
This month: 22 at 09-14-2020 05:05 pm UTC
This year: 32 at 05-31-2020 09:57 pm UTC
All time: 309 at 05-29-2019 06:53 pm UTC