Crea sito
Viajar descanta, ma chi parte mona torna mona

Posts tagged Spagna

LaQueridaVozDeSevilla-vigilia

 

Vigilia di Natale h.19.00

le primissime impressioni su una sevilla vista dall’autobus e vista dall’ostello marcio.

l’ostello, spartano fino all’ossimoro, si svantaggia dall’aimpossibile confronto con l’ostello di lisboa. ingiusto e impari il confronto che abbiamo abbozzato nei discorsi con binco.

dalla finestra del bus appaiono frammenti di strade bianche acciottolate…terra arsa e rossa, terra di sud, terra di sud, terra di confine…cantava vinicio…mi scopro emozionato…jo estoy al sur…

LaQueridaVozDeSevilla-Hacer las maletas

Fare lo zaino o la valigia…..è forse il momento più bello…quasi un sorta di rito che si

gusta la sera prima di partire. Aprire armadio e cassetti vari, tirarne fuori i vari vestiti e stenderli sul letto prima della preparazione dello zaino mi dà un’allegria e un buon

un buon umore impagabili!!…..forse è solo in quel momento che comincio ( ripeto comincio) a prendere consapevolezza che sì….finalmente si parte!!!

Questa sera c’è  nell’aria di contentezza per la partenza….anche se nella mia testa ci sono pensieri che non centrano nulla con Sevilla e con la gioia di andare in Andalusia….stasera sono distratto da pensieri altri….

E’ estremamente divertente ridere sopra se stesso e la propria mente, che continua a stupirti! Proprio stasera che dovrei “vedere”  il viaggio che comincia…i pensieri invece va in una direzione femminile!!!! Ma ora basta…ora c’è l’allegria nel fare la

valigia…c’è la gioia nel brindisi della partenza…c’è l’energia positiva del ritorno ad un appuntamento mancato….ripenso all’estate scorsa e a quella maledetta decisione che ci portò, lasciando Madrid, a svoltare verso Est invece che farci abbracciare dal Sud.

…e allora…è come avere un’altra occasione…por eschucar la querida voz de Sevilla…

Ncopp’ o’ Mare

Preso atto che i miei compagni di viaggio avevano esaurito le loro energie residue per l’estate,  un pensiero si era impradonito della mia volontà: ripartire. Subito!

Durante il viaggio di ritorno dalla Spagna, forse per far passare quelle lunghe ore a guardare autostrade e macchine in ogni dove, la mia testa si interrogava su dove andare. Perchè se era ormai dato per assodato che si doveva ripartire, bisogna anche decidere dove andare…Ma all’improvviso, come a volte mi accade, più della testa decise la pancia, la quale disse semplicemente: Napoli, in solitaria!

Arrivato a casa il sabato sera, passai la domenica a concludere alcune cose pratiche come trovare un posto in un treno Icn, scegliere un ostello e rifare le valigie..Il lunedì sera ero sul binario della stazione armato di  zaino,  quaderno, un libro di Cortazar e un numero di un amico napoletano, che avrei volentieri rivisto per una birra in compagnia…

España- Valencia la linda

Valencia ti prende con calma la mano e ti accompagna a fare una passeggiata. senza fretta e senza un ordine prestabilito. lasciati alle spalle il caso della stazione e della plaza de lo ayutamento…e comincia a girovagare senza meta dalle parti de plaza de mercado. fatti assorbire dal ritmo gioviale della miriade di stradine intorno, perditi nel sonnacchioso intreccio di palazzi e case dalle tinte pastello, fatti coccolare dalle palme e dal ciotolato .

Città che non mette tanta fretta, che non ha enormi e importantissimi monumenti e che nn vuole averli. città che si mostra volentieri con affabilità. come una vecchia amica che apparecchia la tavola per gli ospiti, mostrandosi curiosa ma non invadente.

Nn è la città di cui innamorarsi con un colpo di fulmine, ma che si apprezza per tutte le sue qualità mediterranee…amica sicuramente…forse anche amante passeggera….fugace…

España- Segovia

Segovia

La città è caruccia, impreziosita da squarci pietrosi e viuzze strette strette…piccola cittadina in mezzo al deserto del terreno bruciato intorno e dell’aspra montagna.

ancora una volta, per trovare pappa,  la guida routard non tradisce…il cibo ottimo e un clima familiare rendono il ristorantino dove siamo stati una piccola perla da ricordare…come altrimenti ricordare l’affabilità  e la gentilezza della proprietaria. da segnalare.

Per il resto,questa piccola cittadina, navigabile in un’oretta o poco +…porta con sè la piacevole sensazione di avere buon gusto e una discreta convivialità senza eccessi turistici. il che mi riconcilia un po’ dopo l’orgia caciarona di toledo.

resta ancora insoluta, comunque, la ricerca del salto di qualità, della città che mi faccia innamorare. e quindi la missione in spagna deve continuare…se rifletto, se ci penso…quello che ho visto di questa terra mi è piaciuto. ci sono ,obbiettivamente, alcuni aspetti da me molto apprezzati: me piace  il loro cibo, anche nelle sue     dimensioni pantagrueliche , squisitamente ricco di  mediterraneo..di verdura e di pesce…me gustan el vino blanco secco y el vino rojo…mi piace la gentilezza e           l’affabilità che ho incontrato nei rapporti umani…

mi manca quel quid…mi manca qualcosa che mi faccia girare la testa…e aprire gli occhi in un espressione stupefatta…mi manca la città che mi ammali!


Follow girandoliere.org

Translation


Post di Viaggio

TravelPhoto Playlist




Forgot?
Register
11 visitors online now
0 guests, 11 bots, 0 members
Max visitors today: 14 at 07:11 am UTC
This month: 17 at 02-06-2020 04:57 am UTC
This year: 17 at 01-30-2020 09:36 am UTC
All time: 309 at 05-29-2019 06:53 pm UTC