Crea sito
Viajar descanta, ma chi parte mona torna mona

Posts tagged portugal

Dandalù-Prendiamo con Filosofia

non si capisce bene perchè….chi dice problemi di congestionamento del traffico chi sicopero dei controllo di volo…ma alla fine il volo IB3641 da Milano Malpensa a Madrid parte con un ora e mezza di ritardo… e mi fa perdere la coincidenza con Lisboa. Risultato: devo prendere il volo per lisboa delle 19.50

ma prendiamo con filosofia e quindi la leggiamo come la prima prova….sento già la vocina interna che mi dice…..è il viaggio, baby!!!

ma a proposito di dure prove di viaggio, indubbiamente un posto d’onore ce l’hanno gli inconvenienti umani, quegli sgradevoli e irritanti inconti ( quasi sempre…chissà perchè…con connazionali) che durante un viaggio si fanno e che richiedono notevole sforzo !!!

E vai allora…vai con la ragazzina Tacco 10, truccata da panda, che starnazza lamentele e imbecillità verso colui che sembra il compagno della madre ( silente…e anche un poco compiacente…); e vai con l’orda di milanesi cafoni e maleducati che, visto il ritardo dell’aereo, si sentono in dovere di inveire contro le hostess, la iberia, i controllori di volo, l’alitalia, gli adetti al bagaglio e Prodi ( si si….proprio Prodi!!!); e vai con una coppia di tamarri (…milanesi…claro) Lei camicia a scollatura maggiorata con esibizione tatuaggio tettale moooolto fashion, indecisa se avere mutanda ad altezza minigonna o la mini ad altezza mutanda e Lui maglietta aperta ad altezza ombelico e occhiali vip molto trendy molto glabro…il tutto in salsa gazzetta dello sport; e vai con un altro tizio ( notoriamente esperto di qualsiasicosa…essendosi autoproclamato tuttologo) che ha esposto l’assioma delle hostess: per cui le hostess dei voli milano-spagna non fanno un cazzo…anzi praticamente non lavorano proprio…che cazzo vuoi che siano due ore di volo…sarà mica lavorare????

eh…già….per quello c’è il nordest!!!!

Saudade de Lisboa-Bon Natao

Natale

ore 9.31

il mattone nello stomaco è sempre lì, lo sento nella sua interezza, nel suo peso nello stomaco. la decisione su che fare non è stata ancora presa. lo stomaco è ancora ribaltato come venerdì, sento il peso della responsabilità di prendere una decisione importante. ho cercato di ascoltarmi…qualcosa è venuto fuori…forse non tutto.

sento lo stallo. domani dormo in italia…e comincio a preoccuparmi di non aver deciso ancora.

Saudade de Lisboa- domenica pomeriggio

Domenica pomeriggio

da una cima all’altra della città…da una collina ad un’altra…visuale dall’alto di questo agglomerato di case e palazzi…che sembrano rubarsi ogni sentimento vitale..accatastandosi l’uno sopra l’altro senza pausa…come se lottassero gli uni contro gli altri una lotta per la sopravvivenza spaziale.

dal casteo de sao jorge al bairro, lisbona appoggia le sue forme sinuose dalla colline al fiume, inebriando i suoi visitatori con tutta la sua generosità popolana.

effluvio di odori e colori, che senza interrompersi, ti avvolgono nelle viuzze di pavè, nelle maioliche dei palazzi…ritraggono lo stile liberty delle sue forme in un abbraccio popolare e familiare donandosi come matrona del sud dai seni generosi, più che come puttana dei carrugi.

Saudade de Lisboa- Casteo San Jorge

domenica 23, a pranzo.

ieri persi nel dedalo di vie del bairro alto, abbacinato in un saliscendi di pavè luci e colori, da rua de atalaia si spandevano odori di quartiere…immersi in effluvi di pesce, di suoni di sassofono…ipnotico di visi e di suoni portoghesi…di città piena di viuzze e caseggiati in rovina, trascinati da parole, incapaci di fermarci nelle lunghe passeggiate.

pesce ancora pesce..non stiamo mancando altro..gustando cucina popolare…pesce d’oceano prezzi da friggitoria..rapiti da gusti lussuriosi che si sciolgono goduriosamente in bocca…da un casteo de sao jorge da dove dominare con un respiro questa città

Saudade de Lisboa- arrivo

18.10

finalmente lisbona…finalmente avenida de libertade..rua de atalaia…mi rendo conto solo ora…sto finalmente assaporando i visi…la lingua…gli odori…

non ho ancora visto il Tano…grande spazio dei miei pensieri.

l’ostello…bello..accogliente…meno di spirito di viaggio come esperienza..atmosfera vtale che risplende nel chiarore del tramonto.

gioia nel rilassarmi…lasciarmi trasportare dalle cose…dalle voglie del momento lasciando stare, almeno per un momento, le cose lasciate a casa…

Follow girandoliere.org

Translation


Post di Viaggio

TravelPhoto Playlist




Forgot?
Register
5 visitors online now
0 guests, 5 bots, 0 members
Max visitors today: 15 at 02:08 am UTC
This month: 37 at 10-15-2019 11:35 pm UTC
This year: 309 at 05-29-2019 06:53 pm UTC
All time: 309 at 05-29-2019 06:53 pm UTC