Crea sito
Viajar descanta, ma chi parte mona torna mona

Posts tagged ljubjana

Zdravo Ljubjana-il lago di Bled – ilgirandoliereparte

 

 

 

 

 

 

Per raggiungere Bled, piccolo paesino sperso nelle valli slovene, ad un’oretta da Ljubjana, incrociamo paesaggi esageratamente austriaci: case coloniche e vacche come contorno a pini e prati verdi della piccola Heidi.

Dopo poco tempo questi paesaggi bucoliche si fondono con un cielo scuro e carico di pioggia, rendendo a pieno l’atmosfera dell’arrivo dell’autunno in montagna e facendo crescere il mio mal di testa.

Il lago è molto bello e regala qualche momento di ammirazione quando lo sguardo si sofferma sull’isolotto centrale e la sua chiesa: bella in quanto semplice. Il perfetto contraltare con la prepotenza del castello appollaiato su una altura dell’altro versante. La cittadina è in realtà un susseguirsi di hotel con terme, intervellati da parcheggi a pagamento orario o giornaliero.

Molto più carina e meno battuta la strada dell’altro lato, con molti punti in cui sostare e farsi regalare un panorama da quadro!

Zdravo ljubjana- apologia di ljubjana – ilgirandoliereparte

Un weekend disponibile, una meta a portata di mano e la possibilita’ di un giretto con un amico: cosi’ e’ nata l’idea di ljubjana.
Arriviamo in una tarda mattinata d’ un autunno insolitamente soleggiato e temperato nella valle che il fiume Sava ha scavato tra le montagne.
La prima immagine della citta’ e’ quella del suo polmone verde: il Tivoli Park. Scegliamo di gironzolare per il parco affollato di umanita’ varia: bambini che giocano a pallone con i padri, salutisti che fanno jojjing, ciclisti improvvisati e una selva di passeggini da passeggio.
Dopo aver oziato a lungo, decidiamo di dedicarci al Centro cita’ e al suo lungo fiume stracolmo di ristorantini e pub pieni gia’ dal pomeriggio. L’ impressione e’ quella di una citta’ vivibile e tranquilla fino al punto di rasentare la noia.
Ljubjana, vista dal suo piccolo centro, ha tutto l’aspetto di una sorniona citta’ di provincia molto attenta a curare la pulizia e l’ordine. Molto interessante rimane lo strano mix di stili architettonici di molti edifici ( art noveau, etc)derivante dall’opera di architetto veneziani prima e, dopo le distruzioni della seconda guerra mondiale, di architetti sloveni in vena di sperimenti.

Vagabondaggi-Zdravo Ljubjana !

The Bosnian trip, during the 2012’s summer, was a hard experience:both phisically that emotive side. For that reason i said to myself: i need to wait some years before come back to Balkans

But…i have some days free, the wish to organize a journey with a friend, one european capital very closed to home..and an city center with art nouveau and barocco style…

So..le’ts go to visit Ljubjana…the Balcan’s door that feel itself as Mittleeuropa…

Il viaggio bosniaco dell’estate del 2012 è stato impegnativo sia a livello fisico che sopratutto a livello emotivo. Perciò avevo dichiarato a me stesso che avrebbe dovuto passare un po’ di tempo prima di tornare di nuovo dei balcani.

Ma c’è un weekend libero, la voglia di fare un giretto con un amico, una meta a portata di mano dove non sei mai stato e una spruzzata di art noveau e barocco da trovare nel centro storico!

E quindi andiamo a vedere Ljubjana…la porta dei Balcani che dicono si  senta Mittleuropa…

Follow girandoliere.org

Translation


Post di Viaggio

TravelPhoto Playlist




Forgot?
Register
5 visitors online now
0 guests, 5 bots, 0 members
Max visitors today: 18 at 04:05 am UTC
This month: 23 at 11-03-2018 11:46 am UTC
This year: 37 at 07-04-2018 04:44 am UTC
All time: 298 at 09-20-2017 10:11 pm UTC