Crea sito
Viajar descanta, ma chi parte mona torna mona

Posts tagged buenos aires

Un sueño argentino- el mercado de San Telmo

Ora di pranzo, tendente al pomeriggio.Giretto per il quartiere letteralmente invaso di turisti e bancarelle per via del mercatino delle pulci. In Alcun tratti ( ma solo in alcuni)un po’ ingordo di turisti, ma per la maggior parte uno spettacolo lussurioso di suoni e colori da tutto il latino-america.

C’è da perdersi, come ho fatto io, passeggiando tra ambulanti colombiani di empanadas e artigianato d’ogni genere e specie. Risucchiato in un vortice, avanzi e ritorni, come se non ti stancassi mai di questa giostra.

Il misucglio di visi, colori, suoni è la migliore mezcla che uno possa immaginare…cominci ad affinare l’udito…a distinguere lo spagnolo degli altipiani boliviani racchiusi in quelle facce orgogliose, la cantinela porteña dal dolce suono degli argentini del norte…da quello che sembra ancora più dolce dipinto nei tratti di bellissime donne colombiane e venezuelane…

ti arrischi persino a dire che non è poi così difficile capire e farti capire…che sembra adirittura più facile di quando eri in spagna…e allora che cosìè? E solo l’interesse verso questa immensa nazione e questa metropoli….come qualcuno ha detto l’unica dell’emisfero australe?….e ti chiedi anche dove sta l’europa che tutti dicono qui ci sia in forma massiccia? Dove l’hanno vista questa benedetta europa?…se è vero che lo spagnolo che parlano gli argentini con cui fin hai parlato ti risulta molto più comprensibile di quello dei cugini iberici….ma non può essere tutto qui. Non l’hai vista l’europa negli edifici sgarrupati, nei visi gioviali, nelle immense avenidas…insomma dove sei? Hai letto dappertutto che questo è il paese più “europeo” del continente latinoamericano, ma evidentemente tu non l’hai ancora trovato. E forse nemmeno ti interessa di trovarlo. Tutto quello che hai trovato è un bagno di latinoamerica….e tanto basta.

tango....a San Telmo...

Un sueño argentino-el inicio

scrivo dall’aereporto di madrid.

È da qui che si comincia….l’avventura sta per iniziare! La destinazione Buenos Aires è ancora tutta da venire, ma già ci sono i primi segnali.

L’inizio, a dire la verità, è stato un poco strano: oggi pomeriggio, prima di partire mi è venuta la febbre prima e per un momento anche la nausea. È incredibile come la stanchezza e le emozioni ci sorprendano e ci spiazzino così.

Ha del sorprendente come il mio corpo ha reagito a questo viaggio. Testato da diversi viaggi, ognuno con una sua condizione particolare, non mi sarei mai aspettato una reazione così forte. Ammetto che probabilmente l’emozione dominante, almeno per un certo tratto è stato un po’ di sana paura. Evidentemente questo viaggio in solitario a 12000 km da casa ha scatenato una grande gioia e un piccola paura nel partire. E allora che l’adrenalina che sta dietro a questa paura mi aiuti a scendere dalla dimensione del sogno e calarmi nella realtà di questo bellissimo ( perchè lo penso ancora di più ora) viaggio.

Adesso c’è solo l’intercontinentale….questo lunghissimo, eterno atlantico….

Follow girandoliere.org

Translation


Post di Viaggio

TravelPhoto Playlist




Forgot?
Register
8 visitors online now
0 guests, 8 bots, 0 members
Max visitors today: 12 at 05:09 am UTC
This month: 16 at 01-04-2020 04:45 pm UTC
This year: 16 at 01-04-2020 04:45 pm UTC
All time: 309 at 05-29-2019 06:53 pm UTC