Crea sito
Viajar descanta, ma chi parte mona torna mona

Scacciapensieri-San Gimignano


Domenica nel primo pomeriggio mi è riuscito l’incastro ormai famoso treno-bus (Siena-Poggibonsi-San Gimignano e ritorno).
Animato da buone speranze ( travestite da alte aspettative) arrivo in questo borgo,non più grande di quelli visti sabato, ma decisamente più famoso e affollato.
Sarà che era domenica e che era una giornata quasi bella, ma la frotta di pullman professionisti di turisti mi ha fatto una notevole impressione appena ci ho messo piede. La strada principale, dalla quale si accede per entrare nel paese e che conduce direttamente al Duomo, assomigliava a un girone dell’inferno dantesco.
Molto più conosciuto degli altri luoghi della provincia di Siena, sicuramente grazie anche al riconoscimento di Patrimonio mondiale Unesco, San gimignano è carina senza essere bella. Il meglio lo si può apprezzare lasciandosi alle spalle la via principale e gironzolando senza meta per i vicoletti e sottoportici…che scendono verso il colle.
Piacevole passatempo, infine, è parlare con i locali vinaioli di bottega, gentili e chiaccheroni da buoni toscanacci, custodi di anedotti divertentissimi.

Similar posts

Follow girandoliere.org

Translation


Post di Viaggio

TravelPhoto Playlist




Forgot?
Register
1 visitors online now
0 guests, 1 bots, 0 members
Max visitors today: 4 at 12:28 am UTC
This month: 29 at 08-08-2018 09:02 pm UTC
This year: 37 at 07-04-2018 04:44 am UTC
All time: 298 at 09-20-2017 10:11 pm UTC