Crea sito
Viajar descanta, ma chi parte mona torna mona

girandoliere-Langhe Dream Team

Langhe Dream Team

Lo confesso, era tanto tempo che volevo andare a scoprire le Langhe.
Un pezzo d’Italia, complice la posizione geograficamente opposta rispetto a Venezia,è rimasto misterioso. Fino ad oggi…

Imaggine_Post_Langhe

Quest’anno c’è l’occasione di rimediare al tremendo errore di non conoscere le Langhe.
Tra i primissimi motivi ci sarebbero un DOCG come il Dolcetto D’Alba, un nome a livello mondiale come Barbaresco…e poi lui…il mio vino preferito da uvaggio Nebbiolo: sua maestà il Barolo.

Spostiamoci un po’ più in là e andiamo a vedere il patrimonio Unesco del monferrato: colline da Moscato d’Asti e Roero Arneis. Come dire, Chapeau!

Trascinato da questo vortice sensoriale provocato dal vino, il nettare degli Dei, vorrei riuscire ad arrivare ad Alba, la capitale storica delle Langhe.
E immeregermi nell’atmosfera nebbiosa e calcarea delle Langhe, giù giù fino ad un grande di queste terre, Beppe Fenoglio, che da queste colline fa dire al suo Johnny:

E pensò che forse un partigiano sarebbe stato come lui ritto sull’ultima collina, guardando la città e pensando lo stesso di lui e della sua notizia, la sera del giorno della sua morte. Ecco l’importante: che ne restasse sempre uno. Scattò il capo e acuì lo sguardo come a vedere più lontano e più profondo, la brama della città e la repugnanza delle colline l’afferrarono insieme e insieme lo squassarono, ma era come radicato per i piedi alle colline. – I’ll go on to the end. I’ll never give up.

 

Similar posts

Follow girandoliere.org

Translation


Post di Viaggio

TravelPhoto Playlist




Forgot?
Register
5 visitors online now
0 guests, 5 bots, 0 members
Max visitors today: 192 at 05:56 am UTC
This month: 249 at 07-19-2017 01:24 am UTC
This year: 249 at 07-19-2017 01:24 am UTC
All time: 249 at 07-19-2017 01:24 am UTC