Crea sito
Viajar descanta, ma chi parte mona torna mona

2017-Buon Anno…in viaggio con girandoliere.org

2017

Buon Anno in viaggio!!!

girandoliere.org

 

post_auguri_2017

 

Marrakesh-#insciallahçava

#insciallahçava-Marrakesh

Benvenue à Marrakesh,

Non ti dà nemmeno il tempo di mettere piede in città che Marrakesh ti travolge con i suoi eccessi. Incantatori di serpenti richiedono foto ricordo con estorsione inclusa, mentre calessi vendono giro in giostra per la città a prezzi abbondantemente tarati su standard da capitale europea.

#girandoliere #insciallaçava

Minareto di Marrakesh

Capire la logica che governa ( o quantomeno non fa implodere) il traffico della medina sarebbe di gran aiuto: motorini zigzagano in mezzo del mercato, rubandosi le precedenze con umani, asini, carretti e biciclette. Ascoltare i suoni di richiamo, i cenni, gli appostamenti dei venditori di qualsiasi cosa, è relativamente semplice e ti conduce nel l’inferno umano che il souk. Sangue, pesce fritto, cumino, odore di piscio, polvere e smog.
Cerchi di trovare una bussola in questo labirinto dì gente, vicoli e di non abbassare mai la guardia: il prossimò che cercherà di venderti qualcosa è già di fronte a te.

Agadir -#insciallahçava

#insciallahçava-Agadir

 

Bonjour Agadir,

Ancora piu a sud. La direzione guida è stata spontanea e coerente: a sud alla ricerca del caldo e del sole.

Mi serviva un po’ di riposo per il fisico ed un po’ di quiete per la mente.  in marocco,nei giorni scorsi, c’è stata una festa religiosa e i centri città erano instasati per la gente che faceva compere per la festa. Il risultato è che una città spiaggia come Agadir ha la qualità positiva di essere talmente tranquilla dà diventare noiosa.

image
 

Poi vado in spiaggia, mi siedo a scrutare l’oceano. Il muezzin dagli altoparlanti intona il richiamo alla preghiera del Venerdì…Dopo uno sterminato bagnasciuga entro in acqua (gelida) e sento il potere catartico che ha in me il mare.  Mi consola pensare che l’Atlantico era freddo anche in portogallo, irlanda, argentina. Solo in messico era lussurioso…

 

#insciallahçava-ElJadida

Casablanca-#insciallahçava

#insciallahçava-Casablanca

Bonjour Casablanca

E’ strano descrivere un suono. E’ difficile rendere con le parole la musicalità stretta della voce del muezzin: come si fa a trasmettere la tonalità aspirata dell’arabo? Con quali parole riesci a rendere una musicalità di una cantilena?

 

la prima tappa del mio viaggio ha un impatto forte fin da subito: i colori mescolati agli odori e alle prime istruzioni per l’uso della città. Le donne indossano vestiti lunghi fino alle caviglie, siamo in un paese musulmano, ma brillano di colori sgargianti e cangianti: il viola, il porpora e l’arancio dominano.

L’esplosione di vivacità cromatica lo vedo aumentato per contrasto sulla immensa piazza antistante la moschea di Hassan II, bianco purezza e verde islam. La seconda più grande moschea del mondo musulmano si affaccia su un oceano paradiso dei surfisti e di pescatori da bassa marea?

marocco;casablanca;meknes;fez; marrakesh

L’arte del commercio ha probabilmente delle origini marocchine e di Casablanca in particolare: è incredibile rendersi conto di quello che non avevi pensato ti potessero vendere!

Un traffico così caotico e disordinato degno dei peggiori pregiudizi completa il quadro della capitale marocchina. I ragazzi che giocano a pallone in strada mettendo 4 sacchi di malta a mo’ di porte, sfidando il traffico hanno vinto il premio. Chapeau!

La medina di Casablanca è considerato patrimonio Unesco per il suo dedalo labirintico di viette che formano la città vecchia. Nel bianco è azzurro delle pareti rivedo Cordoba, negli odori delle botteghe Napoli, nel caos del traffico un pizzico di Palermo…

Follow girandoliere.org

Translation


Post di Viaggio

TravelPhoto Playlist




Forgot?
Register
6 visitors online now
0 guests, 6 bots, 0 members
Max visitors today: 10 at 10:37 am UTC
This month: 22 at 09-14-2020 05:05 pm UTC
This year: 32 at 05-31-2020 09:57 pm UTC
All time: 309 at 05-29-2019 06:53 pm UTC